FORZA 4, LA BINGO FAMILY AMATORI CATANIA VOLA

/, Ultim'ora/FORZA 4, LA BINGO FAMILY AMATORI CATANIA VOLA

UNA GRANDE VITTORIA FIGLIA DI UNA GARA DIFFICILE E COMPLICATA. LA BINGO FAMILY AMATORI CATANIA FESTEGGIA LA QUARTA VITOTRIA CONSECUTIVA ED AVVICINA IL PRIMO POSTO

Gara equilibrata contro una Rugby Aquila tosta e pesante col pacchetto di mischia. Stavolta vince la pazienza dei ragazzi di Vittorio e Costantino che calano il poker di vittorie.

Prima in casa del 2019 e voglia assoluta di non fermarsi dopo l’ennesimo colpo esterno in quel di Benevento. Da prendere con le molle l’avversario di turno chiamato l’Aquila rinforzato e pesante col pacchetto di mischia.

Vittorio e Costantino ritrovavano Sapuppo e gli squalificati Virzì e Mistretta mentre dava forfait per il problema al dito Michael Russo. L’Aquila dimostra la sua forza e salute di squadra, mischia pesante, fase difensiva ottima e sfrontatezza offensiva. Amatori che con calma studiava e respingeva. Al minuto 18 però mischia perfetta degli etnei con Sapuppo perfetto ad uscire e schiacciare in meta l’ovale. Il solito Madero trasformava, 7-0. L’Aquila però ben messa trovava punizione e calcio tra i pali per il 7-3. La pazienza etnea portava alla giusta touche per la moule che portava Achraf in meta. Stavolta però al minuto trentasei Madero non trasformava, 12-7.

Nella ripresa l’Aquila non mollava: prima c’entrava i pali su punizione 12-6 e metteva pressione nella metà campo degli etnei. Ma l’Amatori dimostrava saggezza anche nel saper soffrire ed assoluta pazienza nello sfruttare l’occasione giusta. Cosi l’azione perfetta in fase offensiva lanciava in meta Virzì appena entrato per il 17-6. Gara finita? Per nulla, perché nonostante il calcio su punizione di Madero, 20-6, l’Aquila non mollava pescando la meta a due minuti dalla fine e rientrando in partita, 20-13. La Bingo Family Amatori Catania però teneva botta, facendo sua la touche che poteva essere pericolosa e letale e alzava braccia al cielo per la quarta vittoria consecutiva la prima casalinga del nuovo anno. Secondo posto consolidato, Capitolina che si ferma in quel di Firenze e all’orizzonte domenica uno scontro diretto che rende tutto ancor più stuzzicante. 000 d0

2019-01-20T17:55:59+00:00Gennaio 20th, 2019|Senior, Ultim'ora|0 Comments

Leave A Comment